Biscotti Dolcecacao, golosità assicurata!

Una ricetta che prende spunto da quella degli “Abbracci” Mulino Bianco, ma solo per la  parte al cioccolato, con alcune piccole modifiche.

Sono biscotti ottimi: morbidi, friabili e golosi.

La procedura per farli è semplice e molto veloce, tanto che anche i nostri bambini possono divertirsi a eseguirla, insieme alle loro mamme!

Ecco la ricetta dei “Biscotti Dolcecacao”

Ingredienti per 40 biscotti:

250 g di farina
120 g di zucchero
100 g di margarina vegetale *
30 g di cacao
40 g di latte
1 uovo
8 g di lievito per dolci
mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva
1 pizzico di sale
zucchero a velo

Preparazione

Lavora in una terrina zucchero e margarina manualmente a temperatura ambiente fino ad ottenere una pasta soffice.
A questo punto aggiungi l’uovo ed il latte e in seguito un pizzico di sale, il lievito, la farina e il cacao.
Lavora la pasta con mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva per agevolare l’impasto fino ad ottenere un composto omogeneo.
Avvolgi il preparato e la terrina in una busta e metti in frigo per 30 minuti.
In seguito con una formina dai loro la forma che desideri. Io ho usato un piccolo bicchiere da té per dare una forma rotonda.

Cottura

Disponi i biscotti su una teglia; poi cuoci i Dolcicacao in forno preriscaldato a 180° per circa 10-15 minuti.
A cottura terminata spolvera i biscotti di zucchero a velo e lascia raffreddare prima di servire.

Ricetta di Umm Sumeyya
Foto di Iman
www.alghurabaa-magazine.com

__________________________

* Nota: anche la margarina chiamata “vegetale” può contenere “mono e digliceridi degli acidi grassi” (E471 – E461 etc.). Si tratta di un emulsionante ottenuto dagli scarti della macellazione animale, eventualmente anche suina. I “mono e digliceridi degli acidi grassi” possono essere anche vegetali, ma – in questo caso – l’origine è specificata in etichetta. Si consiglia di evitare la margarina contenente questo ingrediente e sostituirla con il burro nel caso in cui non si riuscisse a trovare una margarina halal.

Umm Sumeyya

Sono Aisha, musulmana italiana, 15 anni. Appassionata di scrittura e fotografia, sognatrice e fantasiosa, amo ideare progetti per l'Islam e la comunità musulmana e realizzarli. Sono sempre in compagnia della mia inseparabile penna per annotare pensieri su carta appena mi vengono in mente. Gestisco la sezione giovanile del sito insieme alle altre Fatayat. Leggi anche un altro mio articolo: Caro diario, farò sentire la mia voce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *