Un giorno inshaAllah porterò il velo!

Questa è la storia di una sorellina di 12 anni di origine senegalese, che vive in Francia e da pochi mesi ha deciso di indossare il velo ma ha incontrato come primo ostacolo una delle persone più care e più vicine a lei: suo padre. Una storia commovente, di una ragazzina che nonostante tutto vuole fare del suo meglio per mettere in pratica ciò che le ha ordinato il suo Creatore. Che Allah la aiuti e le faciliti.

Da qualche mese ho deciso di portare il hijab, perché per me è un obbligo e so che Allah ce l’ha ordinato, ma non mi sono resa conto di un ostacolo: mio padre!!

Mio padre non è convertito, come del resto nessuno nella mia famiglia, siamo musulmani da generazioni! Lui sa che il velo è obbligatorio, ma non gli piace… per il fatto che viviamo in Francia, che è un paese miscredente, mio padre vuole integrarsi e quindi per me portare il velo non esiste!

Io ho molta voglia di indossare il hijab, ho abbandonato la musica e la negligenza nelle preghiere ma in fondo a me c’è qualcosa che manca, voglio cercare la scienza ed essere sulla buona strada, sono solo un’ignorante ma voglio avanzare nella mia fede: ogni giorno penso al velo, provo a portarlo ma non riesco, non sono ancora pronta. Mi dico che con mio padre non è possibile…
Anche per le mie sorelle [che si sono sposate e portano il velo malgrado l’opposizione del padre] è stato molto difficile farglielo accettare e ancora oggi (ci sono problemi), ma in questo caso è costretto: le mie sorelle sono maggiorenni e non vogliono ascoltarlo, ormai lui dispera perché sono mesi che prova a convincerle a toglierlo ma le mie sorelle non lo ascoltano. Non può più fare niente in questo caso, può solo disperare… invece per me è impossibile!

Mi dico che quando sarò pronta lo porterò, ma quando? La morte non si annuncia!

Se fossi in un paese musulmano, le cose sarebbero più facili, ma visto che sono ancora in Francia la scuola rende le cose ancora più difficili di come già sono!

Faccio molti du’a affinché Allah mi faciliti questa prova!

Molte sorelle in Allah mi hanno tanto aiutato e fa davvero piacere vedere la Ummah salda più che mai e sinceramente mi rialza il morale. Un giorno inshaAllah porterò il velo!

Aicha

tradotto da Umm Sumeyya
www.alghurabaa-magazine.com

Iscriviti alla newsletter cliccando qui!

Umm Sumeyya

Sono Aisha, musulmana italiana, 15 anni. Appassionata di scrittura e fotografia, sognatrice e fantasiosa, amo ideare progetti per l'Islam e la comunità musulmana e realizzarli. Sono sempre in compagnia della mia inseparabile penna per annotare pensieri su carta appena mi vengono in mente. Gestisco la sezione giovanile del sito insieme alle altre Fatayat. Leggi anche un altro mio articolo: Caro diario, farò sentire la mia voce

3 pensieri riguardo “Un giorno inshaAllah porterò il velo!

  • 8 febbraio 2016 in 14:52
    Permalink

    in sha Allah vostra obbedienza ad Allah verrà sicuramente premiata care sorelle,

    Risposta
    • 8 febbraio 2016 in 19:15
      Permalink

      che Allah accetti ukhti e faciliti la nostra sorellina )))

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *