Homeschooling, un bene o un male?

Finora abbiamo parlato solo dei vantaggi della homeschooling, ma non degli svantaggi.
Dal sito TarbiyahForGirls oggi proponiamo la valutazione costi-benefici della scuola a casa da parte di una protagonista, Hafsah, una ragazzina di 14 anni anche lei homeschooler. Per una ragazzina musulmana homeschooler che vive in Italia in realtà la cosa è un po’ diversa, perché le comunità stanno ancora lottando per avere sedi decenti, imem qualificati che insegnino la sunna autentica e per affermare una rispettabilità che viene quotidianamente minacciata da diffamazioni mediatiche gratuite. Nonostante tutto vediamo che lo spirito dei muslims homeschoolers di tutto il mondo è lo stesso. Buona lettura.

Ci sono molte persone che sostengono la homeschooling così come ce ne sono molte altre che sono contro. Coloro che sono contrari sono soprattutto quelli che non sono molto preoccupati dell’educazione dei loro figli e pensano che mandarli a scuola per sette ore al giorno sia sufficiente. In realtà, alcune persone hanno notato che solo nella metà del tempo riescono ad insegnare ai loro figli tanto e anche tante altre cose.

La homeschooling ha molti vantaggi e anche alcuni svantaggi, ma coloro che hanno grandi aspettative per i loro figli non saranno certo ostacolati da tali inconvenienti. Certo, a volte non è proprio possibile per un genitore insegnare al proprio bambino, ad esempio un genitore single molto impegnato o qualcuno che non ha studiato.

Uno dei vantaggi della scuola a casa è che si può insegnare al proprio bambino di più, rendendolo più brillante rispetto al resto dei bambini del suo livello; vale a dire se è nel terzo anno, ed è in grado d’imparare di più, gli si potrà insegnare di più fino a raggiungere lo stesso livello di intelligenza dei bambini del quarto anno. Allo stesso modo, se è sotto il suo livello, allora lo si può aiutare molto di più e, poiché i genitori conoscono personalmente i loro figli, il bambino amerà l’insegnamento da parte dei suoi genitori, poiché troverà l’educazione molto più divertente. Ad esempio, un genitore può dare a suo figlio due minuti di pausa ogni mezz’ora, perché sa che il suo bambino imparerà meglio così. I bambini possono anche fare molte altre attività nella loro routine quotidiana come andare al parco, mettere in ordine o cucinare.

Inoltre, un genitore è a conoscenza dell’ interesse del suo bambino in materie particolari, quindi può dedicare una maggiore attività in queste aree e questo, quando diventerà più grande, potrà tradursi in competenze specifiche.

Gli svantaggi sono per lo più le carenze  sociali del vostro bambino e anche il cambiamento di vita e di routine per il genitore. Molte persone sostengono che la homeschooling non permetterà al vostro bambino di trascorrere del tempo con gli amici, ma questo può essere risolto senza troppi sforzi. Ci sono molte organizzazioni e associazioni giovanili, a cui il bambino può partecipare e anche i genitori con bambini della stessa età possono incontrarsi e organizzare regolari escursioni ai parchi, zoo e molto altro ancora. Molte di queste escursioni possono essere collegate anche all’istruzione, ad esempio, osservando la fauna selvatica in un parco.

L’altro svantaggio di cui abbiamo parlato è il cambiamento nello stile di vita del genitore. I genitori possono subire qualche difficoltà in un primo momento e avvertire che non possono trascorrere molto tempo con se stessi. Dobbiamo tenere a mente, però, che i bambini oggi hanno molto più tempo per se stessi e possono aiutare con le faccende di casa, il che può rivelarsi molto vantaggioso un giorno. Inoltre, molti dei genitori inizieranno ad amare l’insegnamento ai loro bambini e vedranno l’insegnamento come parte della loro routine; essi inoltre creeranno un legame più forte con il loro bambino che può rivelarsi molto importante quando un bambino passa attraverso la fase adolescenziale.

Allora, cosa ne pensate? È la homeschooling una buona idea o no? Secondo voi, i vantaggi superano gli svantaggi o no?

 

Hafsah K, 14 anni – Tarbiyah For Girls
Tradotto da Umm Ismail
www.alghurabaa-magazine.com
Unisciti a noi !

Un pensiero riguardo “Homeschooling, un bene o un male?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *