Batata Vada (snack indiano)

Per rendere il nostro menù di Ramadan più originale, di tanto in tanto possiamo sostituire il tradizionale brik o burek maghrebino con il gusto più esotico, ma comunque invitante e saporito di uno snack indiano alle patate.
Il piatto si chiama Batata Vada. Si tratta di uno snack indiano, piu specificatamente di Mumbai, che ho mangiato anni fa e che spero si di vostro gradimento!

Ingredienti:
. 3 patate medie
. 1-2 peperoncini verdi asiatici
. coriandolo fresco in foglie
. 1/2 cipolla grande tagliata a dadini
. 2 cucchiaini da thè di semi di senape gialli
. 1 cucchiaino da thè di curcuma in polvere
. farina di ceci qb
. 1 cucchiaino da thè di lievito in polvere
. olio per friggere
. sale qb

Preparazione:
Pelate e bollite le patate. Quando son pronte, schiacciatele grossolanamente.
In una padella scaldate dell’olio di semi o vegetale (2 cucchiai da minestra circa) e aggiungete i semi di senape; quando cominciano a scoppiettare, aggiungete la cipolla, i peperoncini e fate rosolare stando attente a non bruciare nulla. Aggiungete la curcuma e del sale, poi il coriandolo.
batata-vada
Versate il tutto sulle patate schiacciate e amalgamate. Mettete da parte a fate raffreddare.

batata-vada3
Quando maneggiabile, fate delle palline piu o meno grandi come quelle da golf. In un’altra ciotola, preparate una pastella non troppo liquida con la farina di ceci setacciata, il lievito e sale. Scaldate l’olio in una friggitrice o in una padella capiente, immergete le palline nella pastella e friggete finché dorate. Servite con una salsa al peperoncino piccante o ketchup.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *