Il digiuno dalla Alif alla Yaa: al-bishaarah

Assalemu aleikum sorelle, vi ricordiamo che martedì prossimo tutte le iscritte alla newsletter del Magazine riceveranno sulla propria mail il secondo estratto del libro Fasting from Alif to Yaa(Il digiuno dalla Alif alla Yaa) tradotto per noi dalla sorella Anisa Umm Yusef.

Si tratta di una breve guida per trarre il massimo beneficio dal mese di Ramadan, insha’Allah. L’autrice, Murfat bint Kamal bint Abdullah Usrah, presenta ogni giorno un concetto inerente a questo mese benedetto in ordine alfabetico, approfondito con ulteriori punti benefici di Umm Mujaahid Khadijah bint Lacina. Molti spunti di riflessione e parole di incoraggiamento per esplorare il Ramadan dalla Alif alla Yaa!

Per il secondo giorno di Ramadan la lettera è la Ba (ب) e la parola è
البِشارَة (al-bishaarah): la Buona Novella.

Se non sei ancora iscritta, fallo adesso dal modulo che trovi qui sotto. Se trovi difficoltà contattaci pure tramite il form di contatto e ti iscriveremo noi…

 


2 pensieri riguardo “Il digiuno dalla Alif alla Yaa: al-bishaarah

  • 7 giugno 2016 in 9:02
    Permalink

    Jazaki Llahu khair per questo dono giornaliero. Che Allah ta’ala ve lo ricompensi nel migliore dei modi e moltiplicato come buona azione compiuta durante il Ramadan, masha’a Llah. Ieri verso fine giornata, prima di accingerci all’Iftar, abbiamo letto tutti insieme a casa la prima paginetta con la Alif: ai bambini ha fatto molto piacere leggere a voce alta, al hamdulillah, e insieme abbiamo riflettuto sul significato della parola araba, cercandola anche sul vocabolario. Che questo mese benedetto sia fonte di purificazione per tutti noi e ci aiuti a riflettere sulle nostre azioni e ci apra nuove comprensioni sul cammino verso l’Altissimo. AMIN.
    Umm Hamid

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *