Mesfuf algerino – cuscus al vapore con piselli e fave

Quando gli algerini parlano di cuscus, non si riferiscono al piatto, ma all’ingrediente principale del piatto. I piatti a base di cuscus possono invece avere diversi nomi: ni’ma (letteralmente, “dono”) se hanno una salsa rossa generalmente con carne e verdure o mesfuf se sono “in bianco”.

Il mesfuf può essere dolce o salato, la versione dolce generalmente si fa con l’uvetta e lo zucchero a velo, può essere condita di frutta secca e viene accompagnata con leben (latticello) o yogurt. Questo piatto viene preparato di frequente durante Ramadan, per essere consumato per il suhur. La versione salata invece ha diverse varianti: quella che vi proponiamo oggi è la variante con piselli e fave.

Questa ricetta è stata tradotta dal sito HalalHomeCooking.com gestito da una sorella algerina (di cui presto pubblicheremo un’intervista sul Magazine in shaa Allah!).

Mesfuf con piselli e fave – Ricetta

Ingredienti

125 grammi di piselli (65g) e fave (60g)
200 grammi di cuscus fine tradizionale
2-3 cucchiai di olio d’oliva
un pizzico di sale
acqua q.b.

Procedimento

Fate bollire dell’acqua nella pentola per il cuscus. Inserite il vostro mix di piselli e fave nel cestino della pentola, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a vapore, a fuoco lento per 15 minuti.

Nel frattempo, versate il vostro cuscus in una ciotola capiente, aggiungete un cucchiaio e mezzo di olio d’oliva e con una forchetta o tra i palmi delle mani mescolate il couscous con un movimento circolare fino a quando tutti i granuli siano ricoperti di olio, aggiungere 1/4 di tazza di acqua fredda per facilitare la lavorazione del cuscus e mescolate di nuovo con una forchetta o il palmo delle mani. Mettete da parte.

Una volta che i piselli e fave sono cotti trasferiteli in una ciotola. Rivestite il fondo del cestino della pentola con mezzo cucchiaio di olio d’oliva (attenzione il cestino potrebbe essere ancora caldo) e riponetelo sopra la pentola. Una volta che notate la fuoriuscita del vapore attraverso i fori del cestino, versatevi il cuscus [nel cestino], non coprite, ma lasciate evaporare per 15 minuti.

Versate il cuscus in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale, quindi mescolate come avete fatto in precedenza con mezza tazza di acqua. Riponete il vostro couscous nel cestino della pentola e lasciate cuocere a vapore per altri 15-20 minuti. A questo punto, se i granuli di couscous non sono ancora morbidi, aggiungete l’acqua (quanto basta per lavorare il couscous) e fate evaporare per altri 15 minuti.

Quando il cuscus è morbido (non molle) versatelo in una ciotola capiente e mescolatelo delicatamente con l’uso di una forchetta, aggiungendo qualche goccio di olio di oliva, fino a che risulti morbido. Aggiungete i piselli e le fave e mescolate. Il calore residuo proveniente dalle cuscus farà riscaldare i piselli e le fave. Servite il cuscus in ciotole più piccole, con o senza il latticello versato sopra.

____________________________________

Note

Si potrebbe ridurre il tempo di cottura coprendo il cuscus con un coperchio. Preferisco non fare questo dato che il cuscus potrebbe risultare molle e appiccicarsi.

Attrezzature speciali per questa ricetta: couscousserie (facilmente reperibile su Amazon.com)

Il cuscus richiesto per questo piatto è quello tradizionale, non è quello istantaneo che si trova nella maggior parte dei supermercati.

In inverno, per mantenere caldo il piatto, si consiglia di scaldare il latticello nel microonde prima di versarlo sul cuscus.

tradotto da www.alghurabaa-magazine.com

Ricetta e foto: HalalHomeCooking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *