Baghrir – la ricetta

C’è chi li chiama ‘crepes marocchine’ o chi dice siano ‘pancakes algerini’ ma se in Marocco o Algeria dici: “baghrir”, capiranno tutti a cosa ti stai riferendo.

Per fare i baghrir ci vogliono pochi ingredienti, c’è chi usa le uova e chi no. Quella che vi proponiamo oggi è la ricetta senza le uova. Molte donne sostengono che siano molto ma molto difficili da fare; abbiamo ‘investigato’ e sembra che il problema sia il fatto che i baghrir dovrebbero essere molto fini.

Inoltre, secondo la nostra investigazione e tentativi di ottenere un risultato perfetto, è molto importante avere una buona padella antiaderente e che la fiamma della cucina non sia troppo forte o troppo debole. Se la fiamma non riscalda il fondo della padella in modo omogeneo, non darà la possibilità ai baghrir di formare le ‘bolle’ per le quali sono famosi e, se la fiamma è troppo forte beh… si bruceranno! Questo perché versiamo poca pastella proprio perché vogliamo ottenere un baghrir molto fine. Insomma, che la niya (intenzione) sia quella giusta e che Allah accetti, che siano baghrir fini, doppi o anche bruciati.

Gli ingredienti per circa 10 baghrir sono:

350 gr di semolina fine

4 cucchiai di farina

un pizzico di sale

1 cucchiaio di zucchero (opzionale)

1 cucchiaio di lievito di birra instantaneo

380ml di acqua tiepida

2 cucchiaini di lievito per dolci

La preparazione della pastella è molto semplice, basta aggiungere tutti gli ingredienti, tranne il lievito per dolci, in un robot da cucina oppure in una ciotola capiente e usare il frullatore ad immersione. Frullare per pochi secondi fino ad ottenere un liquido omogeneo; aggiungere il lievito per dolci e frullare per 30 secondi. A questo punto, non vi resta che far riscaldare la padella, su una fiamma moderata. Per farvi capire ‘come’ cuocere i baghrir, abbiamo pensato di condividere il video della sorella Oum Walid, dal suo canale YouTube >> La sorella non parla l’italiano ma il video è utile per capire il metodo di preparazione e soprattutto come cuocere i baghrir.

I baghrir sono serviti con burro e miele. C’è chi preferisce mangiarli solo con il miele, chi con entrambi. Quindi se avete tante sorelle per un caffè e volete accontantare tutte, potete servire il miele e il burro fuso separatamente. Diciamoci la verità, questi baghrir sono ottimi anche con la Nutella!

Um Muhammad Al-Mahdi
www.alghurabaa-magazine.com

Un pensiero riguardo “Baghrir – la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *