Torta margherita al limone glassata, bontà last-minute!

Era da tempo che io e la mia amica non ci vedevamo: l’ultima volta era stata dopo l’Aid, quando ci eravamo messe d’accordo per un invito a cena a casa sua con i nostri genitori. Volevamo invitare la sua famiglia a pranzo un sabato, ma passò del tempo prima che trovassimo un giorno libero per entrambe.

Finché, due settimane fa, ci ritrovammo a casa mia a pranzare amichevolmente. Avevo voluto preparare qualcosa di diverso da assaggiare con i miei ospiti per la prima volta (come quando mia mamma sperimentò un tiramisù al limone e cocco da portare per la cena dell’Aid, che tra l’altro fu molto gradito) e così avevo pensato di fare questa torta sempre a tema limone, sperimentando anche una glassa che sognavo da tempo.

Così quel sabato, dopo pranzo, presentai questo dolce che sembra sia stato anche apprezzato! Forse la glassa era troppo burrosa (la ricetta originale prevedeva 100g di burro) per cui ho diminuito un po’ le quantità negli ingredienti.

Spero che anche voi lettrici possiate assaggiarla con qualche vostra cara amica che non vedete da tempo!

E… bismillah: ecco la ricetta!

L’impasto
– 4 uova
– buccia grattugiata di 1 limone
– 200g di zucchero
– 100g di olio di semi di girasole
– 100g di acqua
– 250g di farina
– 1 bustina di lievito vaniglinato
– acqua di fiori d’arancio q.b.

Sbattere le uova, aggiungere la buccia di limone e lo zucchero e continuare a frullare, aggiungendo piano olio, acqua, farina, lievito e qualche goccia di acqua di fiori d’arancio. Oliare e infarinare una teglia e versarvi il composto una volta amalgamato.
Infornare a 180° per 40 minuti circa.

La crema al limone
– succo di 2 limoni (100g)
– succo di 1 arancia (100g)
– 2 cucchiai di zucchero
– 2 cucchiai di farina

Aggiungere il succo di limone a quello di arancia, poi lo zucchero e la farina, mescolare bene e portare sul fuoco continuando a mescolare per qualche minuto. Quando sia la torta che la crema si sono raffreddate, togliere la prima dalla teglia e dividerla in due strati orizzontali, per poi spalmare la crema all’interno.

Decorazione
Glassa:
– 2 cucchiai di latte
– 70g di burro
– 200g di zucchero a velo
– 1 pizzico di colorante alimentare giallo
Zucchero a velo da spolverare sopra

Ammorbidire il burro, aggiungere il latte, lo zucchero a velo e poco colorante alimentare. Usare un sac-à-poche per decorare la torta e creare una forma di margherita e poi spruzzare sopra un po’ di zucchero a velo.

Ecco fatto!!

Il risultato è fotografato a tavola…

15326429_922297047900440_162513347704670542_n

…poco prima di scomparire!

Buon appetito! (E se provate la ricetta, ricordatevi di mandarci le foto per la gallery!)

Umm Sumeyya
www.alghurabaa-magazine.com

Umm Sumeyya

Sono Aisha, musulmana italiana, 15 anni. Appassionata di scrittura e fotografia, sognatrice e fantasiosa, amo ideare progetti per l'Islam e la comunità musulmana e realizzarli. Sono sempre in compagnia della mia inseparabile penna per annotare pensieri su carta appena mi vengono in mente. Gestisco la sezione giovanile del sito insieme alle altre Fatayat. Leggi anche un altro mio articolo: Caro diario, farò sentire la mia voce

3 pensieri riguardo “Torta margherita al limone glassata, bontà last-minute!

  • 17 dicembre 2016 in 21:46
    Permalink

    As salam alaykum wa rahmatullah
    MashAllah che delizia!!!! Deve essere buonissimaaaaa!InshAllah mi cimento al piu’presto! Bravissima ukhti!

    Risposta
    • 18 dicembre 2016 in 11:41
      Permalink

      Wa alaykum assalam wa rahmatuLlah, è meno difficile di quanto sembri! in shaa Allah aspetto le tue foto allora!

      Risposta
  • 21 dicembre 2016 in 23:25
    Permalink

    wa alaykum salaam wa rahmatullaah, yum!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *